Centri storici

Alice Castello

Il paese di Alice Castello è adagiato in una conca fra due colline ( Bric delle Massocche e Bric della Vigna), che lo circondano verso ovest e verso nord. Da sud-ovest a nord fa corona la catena delle Alpi, tra cui si distinguono, bellissime, le cime del Monviso a sud-ovest e del Monte Rosa a nord, mentre a sud est si stagliano all'orizzonte le colline del Po.

Leggi tutto

Azeglio

Azeglio, la storia, la memoria ed il suo ricco presente

Quando si percorre la strada che porta ad Azeglio non si può che apprezzare il bel panorama: le col-line moreniche della Serra si stringono dolcemente in cerchio per abbracciare il lago di Viverone e, tutto intorno, lo sguardo viene catturato da paesini che sembrano ritagliati nel cartone, fermi, raccol-ti, silenziosi.

Leggi tutto

Carisio

L' origine romana del paese, che sorge nella pianura a destra del torrente Elvo, è comprovata dall'etimologia del nome, che deriva da Carisius, nome gentilizio romano, e anche dal rinvenimento d'una tomba di epoca romana. Nel Medioevo fece parte del comitato di Vercelli e il feudo appartenne ai de Carisio.

Leggi tutto

Cavaglià

Il territorio di Cavaglià, per lo più pianeggiante, si estende ai piedi della collina morenica della Serra, che separa Biella da Ivrea ed è la più lunga collina morenica d’Europa; tra la zona più alta e quella più bassa del Comune si contano circa m. 250 di dislivello. Il paese sorge in un'area popolata sin dall’antichità; i celti diedero nome a diverse regioni intorno all'abitato principale.

Leggi tutto

Cerrione

Cerrione avanti il Mille faceva parte del Comitato di Vercelli.
Successivamente, nel 1014 si apprende che il Consortile di Cerrione apparteneva a Giuberto conte di Pombia in comproprietà con i signori di Cerrione (non Avogadro, ma discendenti dei Pombia), i signori de Area, i signori di Magnano ed i signori de Araco.

Leggi tutto

Dorzano

Adagiato tra i confini occidentali della Pianura Padana e le ultime propaggini sud-orientali della collina della Serra d'Ivrea sul lato biellese, Dorzano si trova ai confini orientali della Riserva naturale della Bessa. È posto tra i comuni di Cavaglià e Salussola. Confina a sud con Cavaglià, a ovest con Roppolo, a nord con Salussola e a ovest con Carisio.

Leggi tutto

Moncrivello

Il castello di Moncrivello, grazie alla sua posizione strategica, ebbe una storia talmente densa di avvenimenti e personaggi, che qui se ne fa solo un breve estratto dei fatti salienti. La sua origine risale verso il Mille e divenne una potente fortezza al centro delle contese tra Guelfi e Ghibellini.

Leggi tutto

Palazzo Canavese

Palazzo Canavese, Palass in piemontese, si estende su una superficie di 5,1 km² , si trova a 5 km dal Lago di Viverone ai piedi della collina morenica denominata "La Serra". Confina con i Comuni di Albiano d'Ivrea, Azeglio, Bollengo, Magnano e Piverone.

Leggi tutto

Piverone

Un paese situato sopra un altopiano alto 297 metri su l versante meridionale della Serra, collina morenica di origine glaciale.

Il centro, che conta 1300 abitanti, guarda e domina la pianura che si esaurisce ad oriente sulle rive del lago di Viverone.

Leggi tutto

Roppolo

Posizionato nelle estreme propaggini orientali della collina morenica della Serra Morenica di Ivrea.
La parte meridionale del territorio comprende le zone semi-collinari di frazione Babbò, fino alle sole rive (non lo specchio d'acqua) del Lago di Viverone. 

Leggi tutto

Salussola

Il comune di Salussola si trova tra i confini occidentali della Pianura Padana e le ultime propaggini sud-orientali della collina della Serra d'Ivrea, sul lato biellese, ai confini sud-orientali della Riserva della Bessa e attraversato dal torrente Elvo.

Leggi tutto

Santhià

Santhià (Santià in piemontese) è un importante crocevia tra la provincia di Vercelli, la provincia di Biella e la città metropolitana di Torino. Terra di risaie e di acque, costituisce la naturale porta d'accesso per l'area del Lago di Viverone e della Serra Morenica d'Ivrea.

Leggi tutto

Settimo Rottaro

Il paese è situato sull'estremo confine del Canavese orientale, poco distante dal Lago di Viverone (già in Provincia di Biella), raggiungibile ad est dal paese di Azeglio. A sud confina invece con Cossano Canavese (TO), Borgo d'Ale e Alice Castello (VC), mentre a sud-ovest con Caravino.

Leggi tutto

Torrazzo

Le origini di Torrazzo (Torraccio, in dialetto Tòras ed anticamente Thurrias, che significa torre) sono antichissime, a partire dal nome di origine Celto-Ligure che evoca la presenza di un antico torrione posto a guardia della zona e poi incorporato nel campanile della chiesa.

Leggi tutto

Viverone

Viverone, ridente paese ai piedi della collina della Serra, si specchia nelle acque di un dolce lago.
In origine il borgo aveva le caratteristiche del ricetto, una struttura urbanistica fortificata adibita a magazzino di prodotti agricoli ed a rifugio temporaneo per i contadini ed il loro bestiame.

Leggi tutto

Zubiena

Sull´attuale territorio del Comune di Zubiena sorgevano nel Medioevo due comunità civili e religiose : una, oggi chiamata Villa , attorno alla Chiesa di San Nicolao , detta sempre di " Zubiena" e l´altra attorno alla Chiesa di S.Cassiano, chiamata "Blatino" , l´odierna Riviera di Zubiena.

Leggi tutto