Torre San Giacomo - Piverone

La torre d’ angolo di nord ovest, detta di S. Giacomo, è ubicata in un giardino privato ed ha pianta circolare. Anche questa torre un tempo era aperta verso l’interno e non aveva copertura, presenta decorazioni ad “archetti pensili” e merlatura ghibellina a “coda di rondine”.
Un muro merlato , fiancheggiato all’interno dalla “curseria” , collegava le due torri d’angolo e costituiva il lato longitudinale verso la Serra.
I due lati minori del rettangolo irregolare era cinti da mura uguali, che passando attraverso le due porte congiungevano i due muri longitudinali difesi da altre due torri di cortina a base quadrata.
La torre di cortina verso la Serra è ormai scomparsa , mentre l’altra è ancora oggi visibile e forma l’abside della CAPPELLA DELLA CONFRATERNITA. Per maggiore sicurezza, esisteva un ampio fossato, le cui sponde erano formate da una prima cerchia muraria, detta “bastioni”, esso si riempiva con acque derivanti dalle sorgenti della Serra.
Le mura erano merlate, delle stesse, rimangono alcuni tratti visibili nei pressi della Cappella della Confraternita in via Flecchia – l’antica via Maestra.
Nella medesima via si trova il “PALAZZO DELLA CREDENZA”
antica sede comunale del XIII secolo.

loading